Sabrina Di Cristofaro

N

asce nel 1983 sotto la direzione e l'insegnamento di Sabrina Di Cristofaro, coadiuvata dall'insegnante rumena Ioana Nagy dell'opera di Bucarest.
L'intento che ha unito queste due personalità tanto diverse era quello di creare un centro di formazione professionale diretto a quelle persone che avevano l'intenzione di studiare la danza in maniera più tecnica e rigorosa di quello che fino ad allora c'era stato nella zona. La sede era quella di Palazzo Griffi a Pisa, davanti alla p.zza del tribunale.
Il lavoro delle due insegnanti cominciò subito con successo, seguito da un vasto numero di allieve ed accompagnato da tanti progetti realizzati ovviamente più tardi.

N

el 1985 hanno la soddisfazione di ricevere due premi nello stesso anno: Davide d'oro come merito al lavoro svolto nel campo tersicoreo e Tersicore d'oro premiato a Firenze.
In quell'anno parte la collaborazione anche con Bryan Poer, ballerino americano del Balletto del XX sec. di Maurice Bejart, insegnante a Sarzana. Le due scuole fanno spettacoli insieme e coreografie unendo le allieve dei rispettivi insegnanti. Questo scambio si rilevò molto proficuo per lo sviluppo e la crescita delle allieve.

N

el 1987 le strade delle due insegnanti Sabrina di Cristofaro e Ioana Nagy si dividono e la scuola di danza Arabesque viene presa in mano a pieno carico da Sabrina. Durante quell'anno le allieve del corso medio partecipano al concorso "Graffiti" indetto dall'ANLID a Modena ed entrano ampiamente in finale meritandosi un terzo classificato per lo stile NEOCLASSICO su musica di A.Vivaldi e coreografia di Sabrina Di Cristofaro.
Nello stesso anno riapre a Pisa uno spazio (il teatro Tenda) dove poter fare saggi e spettacoli di danza; subito nel giugno del 1988 l'Arabesque sotto la coreografia esclusivamente della Di Cristofaro inizia la serie di spettacoli annuali della scuola. Nel 1989 ai corsi di Danza Classica, Teoria della Danza, Propedeutica alla Danza bambini ed adulti si affianca un nuovo corso dallo stile nuovo ed affascinante: la Danza Jazz.

P

er quegli anni fu un vero e proprio boom. Sabrina insegnante del corso aveva cominciato nel 1985 con Andrè de la Roche e per due anni con Sylvie Mougeolle a Milano a Dimensione Danza. Portando con se una notevole tecnica classica, non le fu difficile ballare e insegnare questa frizzante tipo di danza. Le richieste di serate di spettacolo vario furono veramente numerose, e le allieve cominciarono a confrontarsi con un pubblico vero fatto di genitori e parenti.

D

al 1990 in poi Sabrina comincia ogni estate ad andare a studiare a Londra al Pineapple Dance Studios e ad assistere ai musical nei vari teatri.... elettrizzante!!!!!!

N

el 1993 nello spettacolo finale della scuola viene presentato un estratto dal musical "Cats" fedelmente rappresentato con la coreografia della stessa Di Cristofaro. Fu un successo vero e proprio. La rappresentazione dei musical si ripetè anche nei quattro anni successivi.

N

el 1990 la scuola cambiò sede e si trasferì nell'ampia sede attuale di via Vespucci 53, zona stazione F.S. Due sale di 140 mq, spogliatoi, segreteria e parcheggio privato riservato alla sede.
Sempre in quell'anno si cominciò ad organizzare seminari di Modern Jazz con Sylvie Mougeolle che durarono per quattro anni consecutivi.

N

el 1991 il teatro Verdi di Pisa organizzò la 1° edizione della Festa della Danza coinvolgendo le scuole di danza pisane e organizzò corsi di formazione professionale per danzatori ai quali parteciparono dopo selezioni anche allieve dell'Arabesque.

N

egli anni successivi fino ad arrivare al 1999 furono sempre presenti con coreografie a tema riscuotendo sempre successo.
Numerose sono le rassegne che vedono partecipare le allieve della scuola tra le quali "A Tutto Jazz" organizzato dal MID per Castiglioncello nel '95, '96, '97, '99.

N

el 1994 la scuola fu chiamata al Festival di San Sepolcro dove portò una coreografia sul musical di Kitaro.

N

el 1998 nasce il gruppo "Pegaso" all'interno della scuola Arabesque costituito da allieve di livello avanzato formatesi nella scuola. Inizia cosi un cammino con delle piccole rappresentazioni teatrali che portano alla collaborazione del regista teatrale Pino Raimo con il pezzo "Il Giocoliere dell'Animo." Successivamente il gruppo Pegaso danzò "I Giorni di Alice."
Nel 2000 si arriva poi al brano "Il Processo dell'Angelo" che supera le selezioni semifinali al concorso coreografico di Firenze.

N

el 1998 si avvia la collaborazione con Rosanna Brocanello, direttrice e coreografa della compagnia "OPUS BALLET" di Firenze, organizzando seminari e stages con Daniel Tinazzi insegnante della Steps school.

N

el 1997 le allieve del corso avanzato partecipano all'operetta "La Chiave della Bastiglia," nel 2001 è in produzione una nuova operetta dal titolo "E' bella tonda la tavola."

N

el 1999 partecipano invece alla commedia "Sogno di Una Notte di Mezza Estate" con la compagnia teatrale "Il Canovaccio." Sempre nel 1999 fino al luglio 2005 viene ad insegnare al corso avanzato classico Michael Puleo, danzatore della New York City Ballet.

N

el 2005 viene a insegnare al corso avanzato classico Mabel Rita Almeida Forastiero.


N

el 2007 insegnano danza classica avanzata come ospite Gregory Gage dell'English National Ballet e Franco Povia diplomato alla scuola per insegnanti del Teatro alla Scala di Milano.

Continua la collaborazione con Mauro Astolfi e la compagnia Spellbound Dance Company di Roma. Daniel Tinazzi tiene lezioni mensili con gli allievi dei vari livelli di modern.

N

el 2006 entra a far parte degli ospiti insegnanti Domenico Zumpano per i corsi di Hip Hop (per due anni) subentrando poi nel 2007 Silvia Baglini per la Video Dance Bambini ed Adulti.

N

el 2008 il corso di Movimento creativo viene assorbito nelle materie di insegnamento di Sabrina di Cristofaro che si dedica sia al corso di movimento creativo dei 3-4 anni che al 2° livello dei 5-6 anni.

2007-2012: continua la collaborazione con Silvia Baglini per la danza Hip Hop e Video Dance per bambini.

N

el 2009 entra nei corsi la Break Dance di Emanuele Di Beo che dura solamente una stagione.

2010-2013 Continuano le collaborazioni di anno in anno con Roberto Sartori e Katiuscia Bozza del Balletto di Firenze, progetti nel 2013 per introdurre nuovi insegnanti per laboratori contemporanei e per stage di tecnica classica nel corpo docente.

2012 Premio Composizione Coreografica per Gruppo Pegaso al Concorso Nazionale Maria Toth in una coreografia di Sabrina Di Cristofaro.

S

icura che il contatto degli allievi con più esperienze allarghi l'orizzonte del viaggio in questa bellissima arte, l'Arabesque permette confronti con realtà nazionali ed internazionali.